Un terremoto di magnitudo 5,6 ha ucciso almeno 46 persone in Indonesia



Cnn

A 5,6 scala Richter, 46 persone sono morte Terremoto attaccato Indonesianella provincia di West Java lunedì, ha detto la National Disaster Management Agency (BNPB) del paese.

Altre 700 persone sono rimaste ferite, secondo il capo del BNPB, il maggiore generale Suharyanto.

Secondo lo United States Geological Survey (USGS), il terremoto ha colpito a una profondità di 10 chilometri (6,2 miglia) nella regione di Siangjur, nella provincia di West Java.

Secondo l’ufficio locale del BNPB nell’area di Cianjur, quattro scuole e 52 case sono crollate o sono state gravemente danneggiate. Anche una moschea e un ospedale sono stati danneggiati, ha detto l’ufficio.

BNPB ha affermato che non vi è alcun rischio di tsunami, ha riferito Reuters.

Herman Suharman, un funzionario governativo di Cianjur, ha detto ai media che alcuni residenti sono rimasti intrappolati tra le macerie degli edifici crollati. Il canale di notizie Metro TV ha mostrato centinaia di vittime in cura nel parcheggio dell’ospedale.

Ha detto che anche un collegio islamico è stato danneggiato e le comunicazioni sono state interrotte a causa di interruzioni di corrente.

Secondo Reuters, le riprese televisive hanno mostrato i residenti all’esterno degli edifici quasi completamente crollati.

Un uomo, chiamato solo Machlis, ha detto di aver sentito “un enorme tremito” e che le pareti e il soffitto del suo ufficio sono stati danneggiati.

“Ero molto scioccato. Ero preoccupato che ci sarebbe stato un altro terremoto”, ha detto Machlis a Metro TV.

Poiché nelle due ore successive al sisma sono state segnalate 25 scosse di assestamento, il BMKG ha avvertito del rischio di frane, soprattutto in caso di forti piogge.

L’Indonesia si trova sull'”anello di fuoco” che circonda l’Oceano Pacifico, causando frequenti terremoti e attività vulcanica. Una delle zone sismicamente più attive del pianeta, si estende dal Giappone e dall’Indonesia alla California e al Sud America su un lato del Pacifico.

Nel 2004, un terremoto di magnitudo 9,1 al largo dell’isola indonesiana settentrionale di Sumatra ha innescato uno tsunami che ha colpito 14 paesi, uccidendo 226.000 persone lungo la costa dell’Oceano Indiano, più della metà delle quali in Indonesia.

READ  Amazon ha deciso di licenziare migliaia di dipendenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.