Trump, cosa significano i risultati di medio termine per le elezioni presidenziali del 2024

Commento

Un contendente per la nomina presidenziale repubblicana nel 2024 ha avuto una serata vincente martedì, e non è stato Donald Trump.

L’ex presidente ha trascorso gli ultimi giorni della campagna scagliandosi contro e minacciando il governatore della Florida Ron DeSantis, il cui interesse a correre contro Trump lo ha lasciato confuso, secondo i consiglieri che hanno parlato in condizione di anonimato per riflettere conversazioni private. Oltre a tenere il suo evento elettorale sabato, il governatore della Florida ha gareggiato con una manifestazione di Trump a Miami, irritando ulteriormente l’ex presidente.

La notte delle elezioni, tuttavia, DeSantis aveva vinto la rielezione con una valanga di 20 punti, guidando il partito vincitore di quasi 15 punti in più rispetto al margine di Trump nel 2020 nel suo stato d’origine. Alla festa, i sostenitori di DeSantis hanno cantato “Ancora due anni!” Hanno cantato. – Incoraggiare il Governatore ad assumere la carica di Presidente prima di completare il suo secondo mandato.

La stessa festa di sorveglianza di Trump, al contrario, è stata interrotta quando una tempesta tropicale si è diretta verso il suo resort di Mar-a-Lago, che mercoledì mattina si trovava in una zona di evacuazione obbligatoria. Trump ha parlato brevemente martedì sera, ringraziando i giornalisti per la partecipazione, vantandosi del successo delle approvazioni e congratulandosi con alcuni dei candidati repubblicani che hanno vinto o erano in testa. Ma non DeSantis.

“Non sarebbe divertente se facessimo meglio delle elezioni generali? [primary] Appuntamenti”, rifletté Trump, continuando a elaborare lui stesso i risultati. Ha trascorso martedì notte tra consiglieri e donatori di lunga data che, come altri repubblicani, sperano in una migliore rappresentazione martedì.

Dopo aver lasciato il palco, Trump è andato sul suo sito di social media Truth Social per tifare per la caduta dei candidati al Senato repubblicano Dan Bolduc nel New Hampshire e Joe O’Dea in Colorado. la notte

I primi 10 candidati presidenziali repubblicani per il 2024, classificati

Il quadro completo dei risultati di martedì deve ancora essere finalizzato e Trump ha ottenuto diverse vittorie in gare del Senato come Ted Budd in North Carolina e JD Vance in Ohio, insieme a molti dei suoi preferiti. (Vance, in particolare, Decine di ringraziamenti (La gente, ma non Trump, nel suo discorso di vittoria.) Tuttavia, i risultati si preannunciano essere un miscuglio per i repubblicani, che speravano che Trump si prendesse il merito prima di annunciare rapidamente la propria candidatura per il 2024.

READ  40 La migliore frullatore per smoothie del 2022 - Non acquistare una frullatore per smoothie finché non leggi QUESTO!

“La qualità del candidato è fondamentale”, Eric Erickson, commentatore di lunga data del GOP, ha descritto come una dimostrazione deludente per Trump. “Non erano buoni candidati. Aveva la lealtà sopra ogni altra cosa. Il GOP poteva comunque vincere entrambi [chambers] Ma questa non era la notte che si aspettavano.

Gli alleati di Trump hanno riconosciuto che i primi rendimenti non sono stati all’altezza delle grandi aspettative, ma sono rimasti ottimisti sulle possibilità del GOP di ottenere il pieno controllo del Congresso.

“Mentre il presidente Trump guarda al futuro, continuerà a sostenere la sua agenda di successo travolgente America First alle urne”, ha detto il suo portavoce, Taylor Pudovich. Ha definito il record di vittorie e sconfitte di Trump per le sponsorizzazioni “un record davvero senza precedenti e reso possibile solo dalla capacità del presidente Trump di scegliere e scegliere i vincitori”.

Gli alleati di DeSantis hanno strombazzato la sua clamorosa rielezione martedì come segno che il potere nazionale del GOP è dietro di lui. Il governatore ha sconfitto il democratico Charlie Crist nella contea di Miami-Dade, che non era stata rivendicata da un repubblicano dall’ex governatore Jeb Bush nel 2002.

Tuttavia, DeSantis non è stato l’unico potenziale sfidante di Trump che è apparso più audace che spaventato a lanciare per Trump martedì sera. Sen. Tim Scott (RSC) ha usato il suo discorso di vittoria per riferirsi alle proprie ambizioni, dicendo che avrebbe voluto che suo nonno fosse “vissuto abbastanza a lungo per vedere un altro uomo eletto presidente degli Stati Uniti”.

E l’apparizione del governatore della Virginia Glenn Young su Fox News ha strizzato l’occhio alle sue stesse ambizioni. “Sembra che tu ci stia pensando”, ha detto il conduttore della Fox Bret Baier della corsa alla Casa Bianca. Youngin ha risposto: “Beh, lo apprezzo. Sono sempre umiliato da questo dibattito.

Il governatore della Georgia Brian Kemp, che è sopravvissuto a una sfida primaria promossa da Trump e ha corso molto più avanti del candidato al Senato scelto da Trump, Herschel Walker, per vincere la rielezione martedì, ha colpito Trump nel suo discorso di vittoria. Ha risposto ai “presidenti attuali ed ex” per aver criticato la sua mossa iniziale per revocare le restrizioni sulla pandemia.

READ  40 La migliore chokers del 2022 - Non acquistare una chokers finché non leggi QUESTO!

Le elezioni di medio termine sono inevitabilmente un voto per il partito al potere, ma Trump ha fatto quest’anno anche su di lui. Sebbene non fosse al ballottaggio, ha chiamato il “biglietto Trump” un elenco di candidati che lo avevano approvato in stati chiave. Dopo le sconfitte nel 2018 e nel 2020, il modo in cui quei candidati esprimono voti all’interno del Partito Repubblicano peserà sicuramente sulla credibilità elettorale del movimento “Make America Great Again” di Trump.

La loro vittoria stimolerà gli intransigenti a portare avanti il ​​rimodellamento del partito a immagine di Trump, mentre la perdita di seggi vincibili aumenterà le preoccupazioni che la presa di Trump sul partito stia cambiando le sue possibilità con indipendenti ed elettori che decidono elezioni ravvicinate.

“I candidati di Trump sono un ostacolo alla messaggistica per il partito e tutti i nostri candidati”, ha affermato Bill Paladucci, membro del Comitato nazionale repubblicano del New Jersey e critico di Trump, aggiungendo che i democratici vogliono inviare un messaggio contro Trump e i suoi sostenitori che lui non è in ballottaggio. “Abbiamo dovuto continuare a prendere le distanze dal loro sostegno all’ex presidente”.

Trump è stata la più grande influenza nelle primarie del GOP di questo ciclo, una misura che prevede che circa l’82% dei suoi candidati approvati (compresi gli incumbent) vinceranno. Analisi del Washington Post. In alcuni casi, Trump ha saltato con candidati già sulla strada per la vittoria, come il candidato al governatore della Pennsylvania Doug Mastriano. Ma per persone come Mehmet Oz, la voce principale del Senato nello stesso stato, il sostegno di Trump è stato chiaramente decisivo. Ma martedì sera, si prevedeva che Mastriano avrebbe perso in modo drammatico e Oz era in svantaggio in una gara serrata.

Trump ha cercato di prendersi il merito dei guadagni repubblicani, indicando i 30 raduni della sua squadra, 50 raccolte fondi di persona, 60 tele-raduni e chiamate automatiche e oltre 16 milioni di dollari in annunci super PAC per uffici statali negli stati chiave.

READ  40 La migliore ricevitore audio bluetooth del 2022 - Non acquistare una ricevitore audio bluetooth finché non leggi QUESTO!

“Beh, se vincono, penso che dovrei ottenere tutto il merito”, ha detto in un’intervista con la rete NewsNation martedì. “Se perdono, non dovrei lamentarmi”.

Trump era determinato a mantenere i riflettori su martedì sera, organizzando una grande festa in una sala da ballo dorata del suo club, invitando i consiglieri attuali ed ex a guardarlo parlare con le bandiere. Aveva in programma di intervistare il personale questo fine settimana e pianificare il suo annuncio presidenziale la prossima settimana, secondo diversi consiglieri.

Anticipando un’ondata repubblicana, Trump voleva arrivare al punto di annunciare la sua candidatura presidenziale prima del giorno delle elezioni, secondo persone che hanno familiarità con i dibattiti. Ma i consiglieri hanno sostenuto che potrebbe essere sopraffatto da altri messaggi o accusato di aver raccolto voti democratici.

Sebbene i consiglieri siano riusciti a respingere un annuncio formale, Trump è stato sempre più aperto sulle sue intenzioni, promettendo ai sostenitori che saranno “molto felici” “molto presto” e infine, in una manifestazione di lunedì, un “annuncio molto speciale” successivo. Martedì 15 novembre.

Come parte della sua urgenza, hanno detto i consiglieri, voleva fare pressione su altri repubblicani affinché si unissero dietro di lui ed eliminassero potenziali sfidanti, in particolare DeSantis.

Trump è diventato più impegnato con DeSantis rispetto ad altri contendenti del 2024, vedendo la sua grande folla e frustrato dalla sua copertura giornalistica positiva, mentre la definisce ingrata per il sostegno di Trump nella sua campagna del 2018, dicono gli alleati. Ha testato diversi soprannomi e attacchi prima di atterrare su “Ron DeSanctimonious” la scorsa settimana; I consulenti hanno detto che il ricevimento era un miscuglio e che non l’ha usato più questo fine settimana.

Lunedì sera, Trump ha attaccato DeSantis mentre parlava con i giornalisti sul suo aereo minacciati Se corre, dovrebbe pubblicare informazioni dannose su di lui.

“Se corre, ti dirò cose su di lui che non saranno molto lusinghiere. So di lui più di chiunque altro tranne sua moglie, secondo il Wall Street Journal”, ha detto Trump a un piccolo gruppo di giornalisti.

“Penso che se corresse, potrebbe ferirsi abbastanza gravemente”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.