Tredici persone sono morte e 35 sono rimaste ferite in un incendio in una discoteca in Thailandia

BANGKOK – Almeno 13 persone sono rimaste uccise e 35 ferite in un incendio in un locale notturno nella provincia orientale di Chonburi, in Thailandia, all’inizio di venerdì, ha detto un funzionario di polizia.

La causa dell’incendio deve ancora essere accertata e tutti i morti sono stati identificati come cittadini thailandesi, ha detto la polizia. Un rapporto separato dai servizi di emergenza di Chonburi ha descritto 14 feriti come gravi.

L’incendio è scoppiato nella discoteca Mountain B, 180 km a sud-est della capitale Bangkok, intorno all’una di notte ora locale, ha detto al telefono a Reuters il sovrintendente della stazione di polizia locale Wutipong Somjai.

I soccorritori perquisiscono la discoteca Mountain B dopo che è scoppiato un incendio nel distretto di Sattahip, nella provincia di Chonburi, in Thailandia.
Savang Rojanathammasathan salvataggio

Le riprese della TV locale mostravano persone in fuga dall’incendio, operatori di emergenza che combattevano l’incendio e guardavano attraverso il complesso carbonizzato, con scarpe e bottiglie sparse per terra.

Un testimone identificato come Nana ha detto alla televisione locale che era con cinque amici quando è scoppiato l’incendio.

“Ho visto delle fiamme sopra il palco, sul lato destro. Anche il cantante sul palco ha visto questo e ha gridato “fuoco”. Lanciandoci il microfono”, ha detto all’emittente PPTV. “Ho visto che molti dei buttafuori del pub erano coperti dal fuoco all’interno.”

Questa foto del volantino scattata il 5 agosto 2022 e pubblicata dalla Sawang Rojanathammasathan Rescue Foundation mostra i soccorritori all'interno del nightclub Mountain B dopo un incendio nel distretto di Sattahip, provincia di Chonburi, Thailandia.  Almeno 13 persone sono state uccise e 40 ferite in un incendio in una discoteca thailandese il 5 agosto, ha detto un funzionario del servizio di soccorso.
Le autorità thailandesi hanno riferito che 13 persone sono morte in questo incendio.
Savang Rojanathammasathan salvataggio

L’incidente arriva 13 anni dopo che i fuochi d’artificio hanno acceso una festa di Capodanno nell’affollato nightclub Sandika di Bangkok, uccidendo 66 persone. Un’indagine sull’incendio ha rivelato diverse gravi violazioni al club, corruzione ufficiale e un approccio lassista alla sicurezza nei luoghi di intrattenimento dell’epoca.

Il primo ministro Prayuth Chan-ocha venerdì ha promesso alle famiglie delle vittime l’aiuto delle autorità e ha esortato i luoghi di intrattenimento in tutto il paese a garantire che dispongano di adeguate evacuazioni di emergenza e misure di sicurezza.

READ  Il Senato ha votato per approvare l'adesione alla NATO di Svezia e Finlandia
Ufficiali forensi entrano nella discoteca Mountain B dove almeno 13 persone sono state uccise e 35 ferite in un incendio di venerdì mattina nella provincia thailandese di Chonburi il 5 agosto 2022.
Gli agenti della scientifica sono entrati nella discoteca Mountain B dove sono rimaste ferite almeno 35 persone.
Reuters
La facciata distrutta del Mountain B Nightclub è raffigurata dopo un devastante incendio nel distretto di Sattahip, provincia di Chonburi, Thailandia, il 5 agosto 2022.
La facciata di un night club è stata notevolmente sventrata a seguito di un devastante incendio nella provincia thailandese di Chonburi.
AFP tramite Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.