Sundance 2023: Anne Hathaway, Chiwetel Ejiofor e Julia Louis-Dreyfus in prima fila | Sundance 2023

Il prossimo mese Sundance Film Festival Guarda Anne Hathaway, Chiwetel Ejiofor e Julia Louis-Dreyfus tornare alle anteprime di persona con nuovi film.

Il festival con sede nello Utah è online solo dall’inizio della pandemia di Covid-19 e, sebbene quest’anno fosse destinato a essere un ibrido fisico-digitale, è stato cancellato all’ultimo minuto a causa dell’ascesa della variante Omicron. La versione 2023 avrà ancora una componente digitale, ma un gran numero di film sarà disponibile per la visione solo sul pavimento.

Il regista di Lady Macbeth William Oldroyd pubblicherà il suo attesissimo seguito, il thriller psicologico Elaine. Ambientato negli anni ’60, Thomasine McKenzie interpreta una segretaria che sviluppa un’amicizia con un nuovo consigliere carismatico nella prigione in cui lavora. Anne Hathaway. Ma le cose prendono una piega oscura quando viene rivelato un segreto. È basato sull’acclamato libro di Otessa Moshfegh selezionato per il Man Booker Prize.

Candidato all’Oscar Chiwetel Ejiofor Andrà in collina con la commedia fantascientifica The Bot Generation, che vede lui ed Emilia Clarke come coppia usare la tecnologia per creare una famiglia con un grembo materno artificiale.

Nicole Holofcener, che nel 2006 ha aperto il festival Friends With Money, tornerà con You Hurt My Feelings, che la riunisce con Enough Sides. Julia Louis-Dreyfus. La star di Veep interpreterà una scrittrice la cui vita viene sconvolta quando sente suo marito criticare la sua scrittura.

L’adattamento di Kate Burson del racconto virale di Kristen Rubenian è interpretato da Emilia Jones di Coda e Nicholas Brown di The Heir. “L’hanno trasformato in un thriller”, ha detto Jones Colloquio L’anno scorso. Brandon Cronenberg tornerà al festival dopo The Possessor del 2020 con l’orrore ambientato in un resort Infinity Pool con Alexander Skarsgård e Mia Goth. Il regista di The Thoroughbreds Cory Finley nel suo nuovo film Landscape with Invisible Handle ha come protagonista Tiffany Haddish in un futuro in cui gli alieni prendono il sopravvento e controllano l’economia globale.

READ  I Wisconsin Badgers licenziarono Paul Chryst e nominarono Jim Leonhard come allenatore ad interim
Emilia Jones e Nicholas Brown in Cat Person. Foto: Società Sundance

I film in concorso includono il dramma sul bodybuilding di Jonathan Majors Magazine Dreams, A volte penso di morire di Daisy Ridley nei panni di un’impiegata suicida e il thriller relazionale diretto da Phoebe Dinever di Bridgerton Fair Play.

Il festival presenta anche un’ampia selezione di importanti documentari. Concentrandosi sulle donne che affermano di essere state aggredite sessualmente da una vittima/sospetto, ma maltrattate e travisate dal sistema, Food and Country parla del sistema alimentare rotto in America ed è incentrato su Plan C, un’organizzazione di base che mira ad aiutare le donne ad accedere pillole abortive. . Ci saranno anche documentari con Little Richard, Michael J Fox, Judy Bloom e Brooke Shields.

Quest’anno verranno proiettati 101 film, il 53% dei quali diretti da uno o più registi che si identificano come donne e il 45% da registi di colore.

“È unico in quanto mantiene uno spazio essenziale per gli artisti per esprimersi, correre dei rischi e per le storie visionarie da sopportare e da apprezzare”, ha affermato Robert Redford, fondatore e presidente di Sundance. “Il festival continua a promuovere questi valori e connessioni attraverso la narrazione indipendente. Siamo orgogliosi di condividere opere selezionate da prospettive uniche e voci uniche al festival di quest’anno.

Il Sundance Film Festival si svolge dal 19 al 29 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.