Solo il corrotto SCOTUS affronterà il caso Mar-a-Lago di Trump

  • Michael Cohen ha detto che SCOTUS esporrà la sua corruzione se prenderà il caso di Trump.
  • Trump ha chiesto a SCOTUS di intervenire nella sua disputa con l’FBI sui documenti sequestrati a Mar-a-Lago.
  • Cohen ha aggiunto che se la Corte Suprema interviene, i giudici in panchina “devono andare”.

Michael Cohen, ex avvocato ed editore di Donald Trump, spera che il coinvolgimento della Corte Suprema nella battaglia legale dell’ex presidente con l’FBI sui documenti top secret trovati a Mar-a-Lago smaschererà la corruzione.

Cohen ha fatto il commento su Trump in un video di TikTok martedì Chiedere alla Corte Suprema di intervenire nella sua controversia con l’FBI Più di 11.000 documenti sono stati catturati da Mar-a-Lago. La Corte d’Appello degli Stati Uniti per l’11° Circuito ne ha sospeso l’uso nei processi penali dopo aver ribaltato la decisione del giudice Eileen Cannon di includere circa 100 documenti riservati in una revisione speciale del maestro.

Trump sta ora cercando di convincere la Corte Suprema a mantenere questi documenti sotto il controllo di un maestro speciale.

“Ritardo, ritardo, ritardo, è quello che farà”, ha detto Cohen di Trump. “Questo è quello che fa con ogni caso. Ora riesce a cavarsela il più a lungo possibile.”

A settembre, Cohen ha ammesso di aver aiutato Trump Crea un “playbook”. Ciò include ritardare i casi come tattica per evitare procedimenti giudiziari al fine di affrontare questioni legali.

Cohen ha affermato che la richiesta di Trump alla Corte Suprema era la sua “unica linea di condotta”, ma ha anche valutato ciò che potrebbe accadere con la decisione della corte.

READ  I manifestanti hanno assediato il presidente dello Sri Lanka, fuggito alle Maldive, e l'ufficio del Primo Ministro

“Se la Corte Suprema sente questo vandalismo, è vero che questo delinquente potrebbe avere documenti riservati in violazione del Presidential Records Act e degli archivi nazionali. “Quando avremo indietro i documenti, sappiamo che la Corte Suprema è corrotta”, ha detto Cohen martedì.

Ha aggiunto che se la Corte Suprema interviene e si schiera con Trump, tutti i giudici in panchina “dovrebbero andarsene”.

Un portavoce dell’ufficio post-presidenziale di Trump non ha immediatamente risposto alla richiesta di commento di Insider.

C’è una magistratura Guardaci dentro Trump ha infranto una qualsiasi delle tre leggi federali — incl Legge sullo spionaggio – conservando documenti riservati nella sua casa in Florida.

Nel 2018, Cohen Ha confessato il delitto Per reati tra cui evasione fiscale, violazioni del finanziamento delle campagne elettorali e frode bancaria. Lui Condannato a dicembre Nello stesso anno è stato condannato a tre anni di carcere ed è stato licenziato nel febbraio 2019 Corte Suprema di New York.

Dal suo rilascio, Cohen è diventato un esplicito critico di Trump ed è felice Anche il peso Per quanto riguarda i numerosi guai legali dell’ex presidente. A settembre ha anche annunciato che avrebbe venduto magliette raffiguranti Trump dietro le sbarre. “Mussolini per festeggiare la caduta del Mango”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.