Proiezioni e punti di atterraggio della free agency NBA aggiornati | Rapporto Bleacher

0 su 5

    Mark Blinch/Getty Images

    La free agency NBA ha ancora alcuni giocatori importanti rimasti sul mercato, con alcuni potenziali affari da vedere.

    Deandre Ayton deve ancora trovare una casa e potrebbe essere collegato a una richiesta di scambio da parte di una certa superstar. Collin Sexton è ancora la massima guardia (supponendo che James Harden sia un punto di riferimento per tornare ai Philadelphia 76ers), mentre alcuni giocatori e giocatori importanti che si sono infortunati cercano anche di assicurarsi i loro prossimi contratti.

    In vista del Day 4 della stagione di free agency 2022, ecco alcuni dei nomi più importanti rimasti.

1 su 5

    Stephen Gosling/NBAE tramite Getty Images

    Dopo aver utilizzato l’intera eccezione transitoria dei contribuenti su Lonnie Walker IV, i Lakers sono ora limitati a contratti minimi.

    Un potenziale bersaglio? Bryant, 24 anni, ha iniziato la sua carriera a Los Angeles nel 2017-18.

    LA Times’ Brad Turner “I Lakers hanno un forte interesse a riunirsi con il centro free agent Thomas Bryant, ma non ha fretta di prendere una decisione perché è il meno esperto con LA. Inoltre, i Lakers hanno una competizione per i servizi di Bryant. Anche Toronto è interessata”.

    Bryant ha mostrato un forte potenziale come protettore del cerchio e tiratore da tre punti prima di strappare il suo ACL come membro dei Washington Wizards nel gennaio 2021, ma è stato in grado di tornare in campo lo scorso gennaio.

    Anche se i Lakers potrebbero non avere il contratto che vuole, possono promettergli qualcosa che nessun’altra squadra può: un lavoro da titolare.

    Los Angeles ha appena firmato Damien Jones come opzione se Anthony Davis non inizia al centro. Il veterano Dwight Howard è ancora un free agent.

    Bryant potrebbe provare a riabilitare il suo valore come centro titolare a Los Angeles con un contratto minimo e incassare nella prossima stagione. Ha segnato una media di 14,3 punti, 6,1 rimbalzi, 0,8 stoppate e ha tirato il 42,9 percento da tre a 10 partite nel 2020-21.

    L’aggiunta di un omone a distanza di terra nella zona d’attacco accanto a Davis darebbe a tutti più spazio per operare, soprattutto se Russell Westbrook torna.

    Bryant ha preso un contratto di un anno dai Lakers per cercare di aumentare il suo valore per il prossimo anno.

2 su 5

    Jim McKissock/Getty Images

    Con Jalen Brunson, Ricky Rubio, Deuce Jones, Delon Wright e altri playmaker, il mercato dei generali di piano si sta prosciugando rapidamente.

    Anche a 36 anni, Dragic ha ancora un po’ di benzina nel serbatoio come backup veterano di un contendente.

    Una squadra che potrebbe usare un playmaker in più è Dallas, che ha visto Brunson partire per i New York Knicks. Marco Stein Secondo quanto riferito, i Mav sono interessati a Dragic e hanno ancora un posto nel roster aperto.

    Naturalmente, c’è la connessione con Luka Doncic. Entrambi sono sloveni e questa estate stanno giocando insieme alle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIBA ​​​​2023. Se Doncic vuole fare un po’ di reclutamento fuori stagione, non deve andare lontano.

    Con Doncic e Spencer Dinwiddie gli unici veri registi nel roster dei Mavs in questo momento, avere Dragic che gioca da 10 a 15 minuti a notte e continua a servire come mentore per la giovane superstar sarebbe la situazione migliore per tutte le persone coinvolte.

    Dallas ha solo contratti minimi da veterano, ma questo dovrebbe bastare a Dragic, che potrebbe entrare nell’ultima stagione della sua carriera.

3 su 5

    Logan Riley/NBAE tramite Getty Images

    È stato sorprendente vedere Schroder restare con i Rockets dopo la scadenza dello scambio, poiché sembrava un ottimo candidato per l’acquisizione per unirsi a un contendente. A Houston, ha terminato il suo contratto con The Athletics Kelly Iko Rapporti che ora potrebbe firmare altrove:

    “Per quanto riguarda i propri free agent, Dennis Schroder è ricercato a Houston, ma dovrebbe avere una nuova casa entro la stagione 2022-23, hanno detto fonti a The Athletic. Schroder è arrivato alla scadenza commerciale di febbraio e ha portato carriera, esperienza e velocità a una squadra bisognosa, ma con i Daishen Knicks., insieme a Porter, Christopher e Green per sviluppare i giovani talenti, Schroeder ha 28 anni. Gareggia per grandi minuti e in profondità nei playoff”.

    Almeno tra le restanti squadre con l’eccezione neutrale ai contribuenti, Miami è la soluzione migliore per Schroder.

    Kyle Lowry, 36 anni, ha saltato 19 partite e ha segnato la media del suo punteggio più basso dalla stagione 2012-13 (13,4 punti a partita) nella sua prima stagione con gli Heat. Mentre la guardia del terzo anno Gabe Vincent può ricoprire il ruolo in modo ammirevole, Miami potrebbe usare un altro veterano gestore di palla come assicurazione per Lowry e aiutarlo a mantenerlo fresco per i playoff.

    Schroder ha segnato una media di 13,5 punti, 3,3 rimbalzi e 4,6 assist tra Boston Celtics e Rockets ed è a due anni dalla vittoria del titolo di sesto uomo dell’anno con gli Oklahoma City Thunder.

    Sarà un backup di Lowry qui, ma potrebbe comunque ottenere minuti decenti per una squadra che è arrivata alle finali della Eastern Conference.

    Cerca Schroeder per firmare un accordo di un anno, $ 6,5 milioni di dollari dei contribuenti a Miami per aiutare a mantenere Lowry fresco.

4 su 5

    Jacob Kuperman/Getty Images

    Il numero di squadre che potrebbero pagare Sexton al di sopra dell’eccezione di livello medio è sceso a due, fornendo ulteriori prove che la guardia 23enne tornerà a Cleveland.

    Secondo Spotrac, solo i San Antonio Spurs ($ 38,5 milioni) e gli Indiana Pacers ($ 27,9 milioni) hanno l’eccezione di livello medio di $ 10,5 milioni. Keith Smith. Dopo aver ingaggiato Ricky Rubio, ai Cavs è rimasto solo un pezzo di medio livello, ma Sexton ha i diritti di Bird e potrebbe potenzialmente superare il tetto salariale per trattenerlo.

    Gli Spurs potrebbero tecnicamente usare una guardia dopo aver scambiato DeJounte Murray con gli Atlanta Hawks, ma la franchigia sembra essere in modalità serbatoio pieno per la stagione 2022-23. La firma di Sexton li aiuterà a vincere, che potrebbe non essere l’obiettivo in questo momento.

    L’Indiana ha già Tyrus Halliburton e il debuttante Benedict Maturin nella sua zona di difesa, il che significa che Sexton potrebbe unirsi a Buddy Hield come sesto giocatore della squadra a firmare.

    Cleveland è in una posizione migliore per battere entrambe le squadre dopo essere arrivato a una partita dai playoff la scorsa stagione, e Sexton può essere certo del suo lavoro come guardia tiratrice.

    Sexton, sebbene rappresentato da Clutch Sports Group, non otterrà un contratto massimo come ha appena ottenuto il suo compagno di difesa Darius Garland. Lui e i Cavs potrebbero persino negoziare un accordo più breve, simile all’accordo triennale da 52,5 milioni di dollari firmato da Caris LeVert con i Brooklyn Nets nel 2019, permettendogli di diventare un free agent illimitato.

    Cerca Sexton per rimanere con i Cavaliers mentre lo spazio per i cappelli si esaurisce.

5 su 5

    Michael Gonzalez/NBAE tramite Getty Images

    Il brusio che circonda Ayton è stato sospettosamente silenzioso ultimamente, il che significa che potrebbero esserci di più in gioco qui.

    Poiché Kevin Durant ha ufficialmente richiesto uno scambio, ESPN Brian Windhorst Secondo quanto riferito, i Phoenix Suns sono in cima alla sua lista.

    Ora, ciò non significa che Ayton andrà a Brooklyn, il che renderebbe difficile un sign-and-trade per la squadra esistente dei Nets. $ 173,8 milioni di stipendio. Per qualsiasi scambio tra Durant e Phoenix, quasi sicuramente dovrebbe essere coinvolta una terza squadra.

    È qui che entrano in gioco i pacer.

    L’Indiana potrebbe essere una casa per Ayton con Myles Turner che ha ancora un anno di contratto. Data l’abilità di tiro da tre punti di Turner, i due potrebbero giocare l’uno contro l’altro.

    Ecco le basi di uno scambio a tre squadre in cui Durant va ai Suns, Ayton viene firmato e ceduto ai Pacers e i Nets ottengono un pacchetto basato su Michael Bridges, Turner e diverse scelte del primo round. Giocatori aggiuntivi.

    Mentre le offerte continuano ad accumularsi per Durant, non sorprenderti se il libero arbitrio di Ayton si trascina ancora un po’ mentre i Suns mantengono aperte le loro opzioni. Cerca Ayden con i Pacers per unirti a un giovane nucleo che include Tyreese Halliburton, Benedict Maturin e Chris Duarte.

READ  I legislatori statunitensi hanno visitato Taiwan dopo che la visita di Pelosi ha fatto arrabbiare la Cina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.