Louise Fletcher, l’attrice di “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, è morta a 88 anni

L’attrice Louise Fletcher è meglio conosciuta per aver interpretato il cattivo Nurse Ratched nel film del 1975 “Qualcuno volò sul nido del cuculo”. L’attrice americana è morta all’età di 88 anni. L’attrice americana è morta nel sonno nella sua casa di Montours, in Francia, circondata dalla sua famiglia. disse il suo agente, David Schall Associated Press Venerdì, senza specificare una causa di morte.

Fletcher ha vinto l’Oscar come migliore attrice per la sua interpretazione di un’infermiera crudele in un ospedale psichiatrico dell’Oregon che terrorizza i suoi pazienti, tra cui Randy McMurphy, interpretato dall’attore Jack Nicholson. Will Sampson, Danny DeVito e Christopher Lloyd recitano anche come pazienti nel film.

Il film, diretto da Milos Forman, è stato adattato dal romanzo di Ken Casey del 1962 e ha vinto gli Oscar nel 1976 come miglior film, miglior regista, miglior attore, miglior attrice e miglior sceneggiatura. McMurphy diventa un vero leader ribelle dei pazienti, sfidando l’autorità spietata e fredda dell’infermiera Ratch, che infligge una dura punizione.

“Mi è piaciuto essere odiato da te”, ha detto Fletcher alla folla costellata di star mentre ritirava il suo Oscar. Secondo quanto riferito, altre attrici come Ellen Burstyn e Angela Lansbury hanno rifiutato il ruolo, con Fletcher che ha detto ai giornalisti che “non voleva apparire così brutale sullo schermo”.

Fletcher aveva 40 anni ed era relativamente sconosciuto all’epoca del film, lottando per ottenere ruoli da protagonista in parte a causa della sua altezza di 5 piedi e 10 pollici, quindi era spesso più alto dei suoi coetanei attori. Ha anche dedicato del tempo nella sua vita a crescere i suoi due figli con il defunto produttore Jerry Big, dal quale in seguito ha divorziato.

READ  Serena Williams ha superato la numero 2 del mondo Annette Kontavit nella partita di singolo degli US Open.

“Ho scelto di smettere di lavorare, ma non l’ho vista come una scelta”, ha detto in un’intervista del 2004 citata dall’Associated Press. “Sono stato costretto a restare a casa”.

È morta all’età di 70 anni la scrittrice britannica Hilary Mandel, autrice dei romanzi “Wolf Hall”

Il suo ruolo di ritorno in “These Like Us” del 1974 è stato notato dal regista Foreman, che ha interpretato l’infermiera gelida che ha definito la sua carriera.

Nata Estelle Louise Fletcher il 22 luglio 1934 a Birmingham, in Alabama, era la seconda di quattro figli. Entrambi i suoi genitori sono sordi e il suo premio Oscar Accettazione Ha scioccato la folla quando si è preso un momento per firmare parte del suo discorso ai suoi genitori.

“Voglio ringraziare mia madre e mio padre per avermi insegnato ad avere un sogno”, ha detto. “Vedi il mio sogno che si avvera.”

Un giovane Fletcher lasciò la casa per studiare recitazione all’Università della Carolina del Nord. Nel 1977, “ho deciso cosa volevo fare della mia vita”, ha detto Intervista con Giornale domestico delle donne. “Ne ero assolutamente certo.”

Successivamente si è trasferito a Los Angeles ed è stato ispirato dall’attrice Ginger Rogers a seguire il suo sogno. Ha lavorato come receptionist medica mentre prendeva lezioni di recitazione. “Avevo una specie di coraggio cieco in quei giorni. Davvero cieca”, ha detto.

Sebbene non abbia mai guadagnato la stessa importanza in ruoli futuri dopo il suo ruolo di Nurse Ratchet, è apparso anche in programmi TV come “Uncle Dracula”, “Exorcist II: The Heretic” e “The Boy Who Could Fly” e “Can Fly”. ” Giovanna d’Arcadia” e “Star Trek: Deep Space Nine”.

READ  MAR VISTA - L'attrice della NBC Los Angeles Anne H. Ferita gravemente in un incidente d'auto infuocato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.