L’allenatore dei vigili del fuoco dei Colts Frank Reich ha chiamato Jeff Saturday l’allenatore ad interim

Il giorno dopo una delle peggiori prestazioni offensive degli Indianapolis Colts di recente memoria, la squadra ha licenziato l’allenatore del quinto anno Frank Reich.

I Colts hanno assunto Jeff Saturday come capo allenatore ad interim. Shani, 47 anni, sei volte centro Pro-Bowl che ha giocato 13 stagioni per i Colts ed è attualmente un analista ESPN, è un consulente della squadra ed è nel suo Ring of Honor. Sabato è stato l’allenatore capo dell’Hebron Christian Academy a Dacula, in Georgia, per tre stagioni.

I Colts hanno programmato una conferenza stampa per discutere del cambio di coaching con il direttore generale Chris Ballard lunedì alle 18:00 ET e sabato.

La sconfitta per 26-3 dei Colts contro i New England Patriots di domenica è stata la loro terza sconfitta consecutiva. Questo è l’ultimo esempio delle loro sfide di attacco profondo Matt Ryan da fare Sam Ellinger E la scorsa settimana il licenziamento del coordinatore offensivo Marcus Brady.

Reich, 60 anni, ha registrato un record di 40-33-1 (.547) nella stagione regolare e 1-2 in due apparizioni ai playoff. È un mandato definito dall’incessante turnover del quarterback; Mentre la franchigia ha lottato per trovare un quarterback per riempire i panni di Andrew Luck, che si è ritirato prima della stagione 2019, i Colts hanno avuto diversi titolari nella giornata di apertura in ciascuna delle cinque stagioni della serie. Il mandato degli ultimi due… Carson Wentz E Ryan è finito in modo brutto (Wentz è stato ceduto dopo una stagione e Ryan è stato messo in panchina dopo sette partenze).

I Colts si sono sbrogliati dalla fine della scorsa stagione, quando Indianapolis ha perso le ultime due partite nonostante avesse bisogno di una vittoria per conquistare un posto post-stagione. Le finali del 2021 sono state una sconfitta per 26-11 contro i Jacksonville Jaguars 3-14, una prestazione particolarmente sgradevole che ha attirato le ire del proprietario Jim Irsay e lo ha spinto a risolvere i problemi che hanno portato al pessimo traguardo.

Alla fine, il 2022 non ha prodotto risultati significativamente diversi.

Offensivamente, i Colts (3-5-1) sono al peggio del mandato di Reich. Dopo la partita di domenica, il quarterback di lunga data della NFL e coordinatore offensivo vincitore del Super Bowl 2017 con i Philadelphia Eagles ha espresso frustrazione per il fatto che i Colts fossero così inefficienti nella sua area di competenza, l’attacco.

“Esibizione immensa, ecco perché sono stato portato qui. Questa è la mia responsabilità”, ha detto. “Quindi, abbiamo giocatori. Abbiamo abbastanza buoni giocatori. Devo fare un lavoro migliore. Inizia con me in attacco. Devo preparare i ragazzi a giocare meglio, mettere i ragazzi in una buona posizione posizione per vincere e ottenere risposte quando siamo nei guai”.

Ultimamente non ci sono state risposte.

I Colts non sono riusciti a convertire nessuno dei 14 tentativi di terzo down domenica, a pari merito per il peggior punteggio in partita singola della NFL negli ultimi 30 anni. Indianapolis ha prodotto 121 yard di attacco totale, la produzione più bassa della squadra dal 1997 e 84 yard in meno rispetto al mandato di Reich.

Reich ha sviluppato una reputazione per aver riportato indietro le squadre dall’orlo del baratro durante la sua permanenza a Indianapolis. I Colts sono stati notevoli partenti lenti, ma hanno continuato a radunarsi verso la fine della stagione. I Colts hanno iniziato 1-5 nel 2018, ma sono finiti 10-6 e hanno raggiunto i playoff. L’anno scorso, hanno iniziato 1-4 e sono andati 9-6, perdendo le ultime due partite della stagione regolare.

Non è chiaro cosa accadrà al direttore generale Chris Ballard, che ha messo insieme la squadra e ha assunto Reich.

READ  L'Ucraina ha compiuto un passo temporaneo verso l'adesione all'UE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.