La mente del piano di corruzione della Marina catturata in Venezuela dopo essere sfuggita agli arresti domiciliari a San Diego



CNN

Leonard Francis, un ex appaltatore militare noto come “Fat Leonard” che ha ideato il più grande scandalo di corruzione nella storia della Marina degli Stati Uniti, è stato arrestato martedì mattina dalle autorità venezuelane su richiesta dell’US Marshals Service, ha affermato l’agenzia.

Francis è attualmente trattenuto dalle autorità venezuelane e funzionari del governo degli Stati Uniti stanno lavorando con il Venezuela per estradarlo, ha detto mercoledì alla Galileus Web il vice maresciallo degli Stati Uniti Omar Castillo.

Dopo che Francis è fuggito all’inizio di questo mese, le forze dell’ordine federali statunitensi hanno presentato un cosiddetto “avviso rosso” all’agenzia di polizia internazionale INTERPOL, ha detto Castillo. Un avviso rosso è una richiesta universale ai membri INTERPOL partecipanti di arrestare temporaneamente un sospetto ricercato in attesa di ulteriori azioni legali, come l’estradizione.

Ex appaltatore È scappato dagli arresti domiciliari Due settimane fa a San Diego, si è tagliato il braccialetto alla caviglia di localizzazione GPS, ha detto Castillo alla Galileus Web in quel momento.

È scappato tre settimane prima della sua condanna.

Francis, soprannominato “Fat Leonard”, si è dichiarato colpevole di corruzione e frode nel 2015.

L’indagine sulla corruzione è iniziata nel 2013 e ha toccato capitali e porti di tutto il Pacifico, tra cui Singapore, Tokyo, Bangkok e Manila. Durante il processo, diversi ufficiali della marina furono arrestati e accusati di offrire servizi come carburante e rimorchiatori in cambio dell’invio di denaro contante, prostitute e viaggi tutto compreso nei porti in cui operava la società appaltatrice di Francis.

READ  I democratici stanno aspettando l'esito delle elezioni in Nevada che potrebbero sigillare la loro maggioranza al Senato degli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.