Kwasi Kwarteng si dimette mentre Liz Truss inverte le sue politiche

LONDRA — Il primo ministro britannico Liz Truss è stato catapultato in un’alta carica da audaci promesse di potenziare l’economia in crisi del paese con grandi tagli alle tasse per le società e gli alti redditi.

La sua visione della crescita che enfatizza l’economia dal lato dell’offerta è ora praticamente defunta.

Il suo primo ministro e il suo governo si sono meravigliati di come i mercati – e i membri del suo stesso partito – potessero contemporaneamente tagliare le tasse e mantenere i programmi sociali senza un forte indebitamento. La risposta breve? La sua matematica non è all’altezza.

Venerdì, Truss ha annunciato le dimissioni del suo architetto di sviluppo Kwasi Kwarteng, Cancelliere dello Scacchiere, che è il ministro delle finanze britannico.

Truss ha anche affermato che il suo governo abbandonerà una delle sue principali promesse elettorali e consentirà alle tasse sulle società di aumentare dal 19% al 25% nell’aprile 2023.

Giovedì la sterlina britannica è salita rispetto al dollaro, dopo essere leggermente scesa venerdì a circa $ 1,12. Il principale indice azionario britannico, il FTSE 100, era sostanzialmente piatto.

Il primo ministro britannico Liz Truss difende il primo mese in carica tra le proteste

Il quartetto sarà sostituito da Jeremy Hunt, che ha servito come ministro degli Esteri della Gran Bretagna quando ha dominato il dibattito sulla Brexit. Hunt ha perso la corsa alla leadership conservatrice contro Boris Johnson nel 2019. In quella corsa, voleva tagliare le tasse sulle società.

Ora è il quarto cancelliere della Gran Bretagna in quattro mesi, prendendo il portafoglio della politica economica questo inverno in un momento in cui la Banca d’Inghilterra prevede una recessione. Il costo della vita, in particolare i prezzi dell’energia, sono in aumento. I sindacati sono in sciopero e i tassi sui mutui salgono.

In una conferenza stampa straordinariamente breve venerdì, i giornalisti non hanno posto domande sulle finanze del paese, ma hanno invece ripetutamente insistito su Truss sul suo futuro come primo ministro.

Hanno chiesto espressamente perché avrebbe licenziato il suo presidente per i tagli alle tasse che hanno scosso i mercati, quando il piano era in realtà suo. Un giornalista ha chiesto: “Come rimarrai?” se Kwarteng fosse dovuto andare. Un altro ha chiesto: “Che credibilità hai per continuare il regime?” chiese.

READ  James Webb Space Telescope della NASA: il presidente Biden svela la prima immagine sbalorditiva

Truss ha ammesso che era “chiaro” che il suo piano economico si era ” mosso più rapidamente di quanto i mercati si aspettassero”. Ha spiegato: “Quindi ora dobbiamo cambiare il modo in cui consegniamo il nostro lavoro” e “dobbiamo agire ora per rassicurare i mercati sulla nostra disciplina finanziaria”.

Ha insistito sul fatto che il suo obiettivo era quello di rendere la Gran Bretagna “un’economia a basse tasse, alti salari e ad alta crescita”, ma non ha dato risposte su come ciò sarebbe stato raggiunto.

“La mia priorità è garantire la stabilità economica del nostro Paese”, ha affermato, mentre molti economisti affermano che la tassa ha creato l’attuale instabilità.

Quando Truss ha ammesso: “Voglio essere onesto, è dura, ma supereremo questa tempesta”, non era chiaro se si riferisse al popolo britannico o al suo governo.

Mentre concludeva la sua conferenza stampa di 10 minuti e quattro domande, un giornalista ha chiesto: “Non hai intenzione di chiedere scusa? “

Il rapido disfacimento del piano Truss per migliorare il futuro della Gran Bretagna è stato straordinario e ha lasciato il paese sbalordito.

È in carica da meno di sei settimane. Dopo che i legislatori conservatori hanno estromesso Boris Johnson in quanto non idoneo a ricoprire una carica, i membri del Partito conservatore – che costituiscono solo lo 0,3% della popolazione – hanno scelto Truss per succedergli sulla base delle sue promesse di tagliare le tasse.

Il suo avversario, l’ex presidente Rishi Sunak, ha affermato che è irresponsabile tagliare le tasse prima di ridurre l’inflazione. Ha chiamato il suo piano per la crescita attraverso il taglio delle tasse “economia dell’isola immaginaria”.

Gli investitori sembrano essere d’accordo. L’annuncio del 23 settembre da parte di Kvarteng del nuovo “piano di crescita” del governo, guidato dal “più grande pacchetto di tagli fiscali da generazioni”, ha mandato la valuta in caduta libera e la banca centrale in mercati tranquilli.

READ  40 La migliore solette per fascite plantare del 2022 - Non acquistare una solette per fascite plantare finché non leggi QUESTO!

La Banca d’Inghilterra avrebbe dovuto porre fine a quell’intervento straordinario, un programma di acquisto di obbligazioni di emergenza, venerdì.

In una lettera pubblicato su Twitter venerdì, Kwarteng ha scritto che Truss gli ha chiesto di smettere. «Come vostro cancelliere mi avete chiesto di farmi da parte. Ho accettato”, ha scritto. “Ora è fondamentale andare avanti per sottolineare l’impegno del vostro governo per la disciplina fiscale”.

Kwarteng, un libero mercato e avido Brexiteer, è volato da Washington a Londra venerdì scorso mentre i giornali britannici seguivano il suo volo. Ha partecipato a una riunione del Fondo monetario internazionale, la sua prima apparizione come presidente in un importante vertice economico.

“Rispetto molto la decisione che hai preso oggi”, ha scritto in una lettera a Quarteng. Il linguaggio ha colpito molti come un po’ strano quando gli è stato chiesto di dimettersi.

Kwarteng è stato in servizio per soli 38 giorni. Ian McLeod, l’unico presidente in carica più breve, morì di infarto nel 1970 dopo 30 giorni.

Il governo aveva già acceso la parte più controversa del suo piano fiscale: tagliare le aliquote più alte dell’imposta sul reddito pagate dai britannici ad alto reddito.

I britannici benestanti pagano il 45% sui redditi annuali superiori a £ 150.000 ($ 168.000). La tregua vuole ridurre il tasso oltre il 40 per cento da aprile 2023.

Abbassare il tasso massimo a paesi come Norvegia, Italia e Stati Uniti “attirerebbe i lavoratori migliori e più brillanti nel Regno Unito, aiutando le aziende a innovare e crescere”, ha affermato Quarteng.

Un grido di protesta – e Grotta di Kwarteng.

Venerdì, Truss ha annullato il suo piano per tagliare le tasse sulle società.

Il disastro si è svolto rapidamente.

Una fonte dell’ufficio del Primo Ministro a Downing Street ha detto venerdì alla BBC che Truss pensava che il cancelliere stesse “facendo un ottimo lavoro” e che i due fossero “al passo con i tempi”.

READ  40 La migliore offerta telefonica del 2022 - Non acquistare una offerta telefonica finché non leggi QUESTO!

Il presidente ha detto ai giornalisti giovedì “Andare da nessuna parte” Ha accettato come parte dell’annuncio del piano fiscale del governo nonostante le turbolenze del mercato.

Alla domanda se lui e il suo capo, il primo ministro, avrebbero ottenuto il loro lavoro entro un mese, il cancelliere ha risposto: “Assolutamente, al 100 percento”.

La sterlina è salita di nuovo dopo che il governo del Regno Unito ha annullato parte della sua politica fiscale

Truss è stato acclamato mercoledì al settimanale Prime Minister’s Questions, quindi ha dato una performance disastrosa in un incontro privato con i legislatori che lavoravano in background, alcuni dei quali hanno tenuto briefing ai giornalisti.

Un legislatore ha detto al Financial Times “L’atmosfera è francamente funerea, terribile. Sono rimasto scioccato da quanto fosse orribile.

Mujtaba Rahman, analista di Eurasia Group, ha dichiarato venerdì in una nota informativa che è più probabile che il truss venga revocato prima delle prossime elezioni, che dovrebbero finalmente svolgersi entro gennaio 2025.

Ha detto che un gruppo di legislatori conservatori stava complottando per estrometterlo entro Natale, e alcuni stavano lanciando l’idea di un “biglietto da sogno moderato” da Sunak e Benny Mordant, i due incumbent nell’ultima corsa alla leadership del partito.

“Mentre alcuni parlamentari affermano che il piano di demolire gli alberi renderebbe i conservatori più ridicoli di quanto non siano ora, un numero crescente crede che sia l’unico modo per prevenire una frana del lavoro nel 2024”, ha scritto.

Secondo le attuali regole del Partito conservatore, non ci può essere una gara di leadership per un altro anno. Ma queste regole possono essere cambiate.

Il leader laburista Keir Starmer, che ha visto aumentare le valutazioni del partito nelle ultime settimane, ha affermato che il cambio di presidente “non riparerà il danno” già fatto. Serve un cambio di governo. Attraverso la mia leadership, il Labour proteggerà l’economia britannica e ci tirerà fuori da questo pasticcio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.