Inondazioni a Seoul: almeno 8 morti mentre piogge record inondano edifici e automobili nella capitale sudcoreana

Il ministero dell’Interno e della Difesa della Corea del Sud ha affermato che tre dei morti sono rimasti intrappolati in uno scantinato allagato. Altri nove sono rimasti feriti e almeno sette sono dispersi, ha detto il ministero.

Dalla mezzanotte di lunedì, ora locale, alcune parti di Seoul hanno ricevuto un totale di 422 millimetri (16 pollici) di pioggia, spingendo le autorità a lanciare un allarme di emergenza di alto livello 3. La città ha registrato 141,5 millimetri (5,57 pollici) di pioggia all’ora, il tasso più alto da quando i funzionari hanno iniziato a tenere i registri.

Le foto da tutta la città mostrano gravi inondazioni, con persone che guadano l’acqua fino alle cosce sulle strade.

Sebbene le inondazioni si fossero in gran parte ritirate entro martedì mattina, auto e autobus erano sparsi su strade e marciapiedi, bloccando il traffico mattutino.

In alcune parti di Seoul, gli scarichi hanno fatto il backup e riversato l’acqua nelle strade e nelle stazioni della metropolitana, ha affermato la metropolitana di Seoul. Diverse stazioni della metropolitana sono state chiuse a causa di allagamenti e le linee sono state temporaneamente sospese lunedì notte. A partire da martedì mattina, i funzionari stavano ancora lavorando per riaprire le stazioni.

Molte aree a sud del fiume Han sono state le più colpite, compreso il ricco e moderno distretto di Gangnam, dove alcuni edifici e negozi sono stati allagati e hanno perso l’elettricità.

Circa 800 residenti sono stati evacuati in scuole e palestre o si sono rifugiati volontariamente nei centri della comunità locale poiché le inondazioni hanno colpito più di 700 case e negozi.

Il presidente sudcoreano Yoon Suk-yeol Martedì ha inviato le sue condoglianze alle vittime e ha detto che stava ispezionando in loco e lavorando per contenere i danni.

Ha anche sottolineato la necessità di rivedere il sistema di gestione dei disastri del paese poiché si prevede che le condizioni meteorologiche estreme diventeranno più comuni a causa della crisi climatica.

Le forti piogge bloccano una strada a Seoul, in Corea del Sud, il 9 agosto, quando i veicoli sono sommersi.

Molti paesi dell’Asia orientale stanno ora sperimentando piogge giornaliere più intense, con i monsoni estivi che dovrebbero diventare più forti e imprevedibili con il riscaldamento della Terra, ha affermato il Gruppo intergovernativo di esperti sui cambiamenti climatici.

READ  Il figlio di Anne H si lamenta con la madre: "Abbiamo perso una luce brillante"

Le forti piogge dovrebbero continuare martedì, con alcune aree che ricevono 100 millimetri (3,9 pollici) di pioggia all’ora, ha affermato il dipartimento meteorologico del paese.

Parti di esso Giappone La pioggia è continuata lunedì notte, con parti di Hokkaido che hanno riportato inondazioni, ma fino a martedì nessun ferito. I funzionari hanno avvertito del rischio di inondazioni improvvise e smottamenti.

Ulteriori segnalazioni di Jake Kwan e Reuters della CNN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.