“Il mercato immobiliare potrebbe aver bisogno di una correzione”: i tassi sui mutui hanno raggiunto il 6,29%, afferma Freddie Mac

Numeri: I tassi dei mutui statunitensi continuano a salire, aggiungendo centinaia di dollari ai costi per i potenziali proprietari di case.

I tassi sui mutui sono aumentati dopo la Federal Reserve Alzare i tassi di interesse Ancora una volta per affrontare la peggiore inflazione che l’economia ha dovuto affrontare in 40 anni.

Al 15 settembre, il mutuo medio a 30 anni a tasso fisso era del 6,29%. Informazione Pubblicato da Freddie Mac giovedì.

È un aumento di 27 punti base rispetto alla settimana precedente: un punto base equivale a un centesimo di punto percentuale.

Un aumento dei tassi è una cattiva notizia per i potenziali acquirenti perché potrebbe aggiungere centinaia di dollari alle rate del mutuo.

I tassi ipotecari sono ai livelli più alti dal 2008, ha dichiarato Bob Brockschmidt, presidente e CEO della Mortgage Bankers Association.

Il pagamento mensile tipico del richiedente del mutuo è di $ 456 in più rispetto a gennaio, ha aggiunto.

Il prezzo medio di una casa esistente negli Stati Uniti è sceso a $ 389.500 ad agosto dai $ 403.800 del mese precedente, quando le tariffe sono aumentate e gli acquirenti si sono ritirati. Secondo l’Associazione nazionale degli agenti immobiliari.

Un anno fa, il tasso ipotecario a 30 anni era del 2,88%.

Il tasso medio su un mutuo di 15 anni è salito al 5,44% la scorsa settimana.

I mutui a tasso variabile hanno registrato una media del 4,97% rispetto alla settimana precedente.

“Il mercato immobiliare continua ad affrontare venti contrari poiché i tassi ipotecari salgono di nuovo questa settimana, dopo che il rendimento del Tesoro a 10 anni ha raggiunto il livello più alto dal 2011”, ha affermato in una nota Sam Cutter, capo economista di Freddie Mac.

READ  Domenica 26 giugno 2022 è l'oroscopo dell'amore per ogni segno zodiacale

“Dopo essere stati colpiti da tassi più elevati, i prezzi delle case stanno rallentando e le vendite di case sono rallentate”, ha aggiunto.

Il paese deve ancora affrontare una carenza di case in vendita. E “molti proprietari di case scelgono di non vendere perché non vogliono affrontare un mercato immobiliare difficile”, ha detto a MarketWatch Daryl Fairweather, capo economista di Redfin.

“Ciò significa che ci sono meno case sul mercato. Quindi, mentre gli acquirenti si stanno ritirando, anche i venditori si stanno ritirando”, ha aggiunto.

Nel frattempo, le richieste di mutui sono aumentate la scorsa settimana in previsione di ulteriori aumenti dei tassi. Gli acquirenti sono ansiosi di entrare nel mercato prima che i tassi ipotecari salgano ancora.

In definitiva, i prezzi delle case stanno scendendo a causa dell’aumento dei prezzi e dei venditori che reagiscono alla minore domanda.BuonaLo ha detto il presidente della Federal Reserve Jerome Powell mercoledì durante una conferenza stampa Quando hanno annunciato l’aumento delle tariffe.

“I prezzi delle case stavano aumentando a un ritmo insostenibile”, ha detto Powell.

“A lungo termine, abbiamo bisogno di un migliore allineamento dell’offerta e della domanda in modo che i prezzi delle case aumentino in modo ragionevole … e le persone possano acquistare di nuovo case”, ha aggiunto. “Il mercato immobiliare dovrà fare una correzione per tornare a quel punto”.

Il rendimento del titolo del Tesoro a 10 anni TMUBMUSD10Y è aumentato,
3,714%
In rialzo del 3,6% nel trading di giovedì mattina.

Hai pensieri sul mercato immobiliare? Scrivi al corrispondente di MarketWatch Aarthi Swaminathan all’indirizzo aarthi@marketwatch.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.