Gli investitori si aspettano un aumento del tasso di interesse di 0,75 punti percentuali

In calo i ricavi dei titoli di Stato italiani La Banca centrale europea ha tenuto una riunione di emergenza Discuti delle ultime turbolenze del mercato.

I rendimenti del titolo di Stato italiano a 10 anni sono scesi martedì al 3,910% dal 4,111%, secondo TradeWeb. I rendimenti obbligazionari scendono con l’aumento dei prezzi. Ieri il costo del debito di riferimento dell’Italia ha raggiunto un livello record dopo il 2013.

Secondo coloro che hanno familiarità con la questione, la riunione della BCE dovrebbe iniziare alle 5:00 ET.

La banca centrale è sotto pressione per sostenere le economie dell’Europa meridionale come Italia, Spagna e Grecia e gli oneri finanziari sono esplosi mentre la BCE si prepara a mitigare la sua epidemia. Nell’ambito di quel piano multimiliardario, la BCE ha acquisito obbligazioni sovrane e societarie che hanno contribuito a controllare il costo dei prestiti per governi, famiglie e società.

La volatilità del mercato si è intensificata dopo la riunione della BCE della scorsa settimana, che ha pianificato di interrompere l’acquisto di obbligazioni nelle prossime settimane e di aumentare i tassi di interesse per frenare l’aumento dell’inflazione. Mentre la banca centrale ha deluso gli investitori fornendo alcuni dettagli su come evitare che venga “distrutto” all’interno del campo, gli Stati membri finanziariamente deboli come l’Italia devono affrontare condizioni finanziarie significativamente più rigide rispetto ad altri.

“Probabilmente non si sarebbero aspettati che i mercati si muovessero così velocemente”, ha affermato Carsten Presky, responsabile globale di Macro di ING a Francoforte. “Questa ultima mossa è dal 3% al 4% [yield on the Italian government bond]- È arrivato inaspettatamente. “

L’eurozona è un indicatore chiave della pressione finanziaria – la differenza tra il titolo di Stato tedesco di riferimento a 10 anni e il relativo titolo di Stato italiano – si è allentata mercoledì dopo essere salita al livello più alto dal 2020 negli ultimi giorni. Lo spread è sceso a 2,2 punti percentuali dai 2,4 punti percentuali di martedì.

READ  Notizie recenti sulla guerra in Russia e Ucraina

L’euro è salito dello 0,7% a $ 1,0482.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.