Gli affiliati della Trump Organization sono stati condannati per frode fiscale

L’ingresso alla Trump Tower è raffigurato sulla 5th Avenue nel quartiere Manhattan di New York City il 19 maggio 2021.

Shannon Stapleton | Reuters

Martedì due affiliati alla Trump Organization sono stati condannati da una giuria a New York City per molteplici accuse tra cui frode fiscale, falsificazione di documenti aziendali e cospirazione.

I verdetti di colpevolezza su tutte le 17 accuse arrivano settimane dopo che l’ex presidente repubblicano, proprietario dell’azienda, è stato condannato Donald TrumpHa annunciato la sua candidatura alla Casa Bianca nelle elezioni del 2024.

Trump non è un imputato personale nel caso, che si riferisce al piano della sua azienda per evitare le tasse sui risarcimenti sotto forma di vantaggi, inclusi appartamenti gratuiti e auto di lusso, al suo chief financial officer Alan Weiselberg e altri dirigenti dal 2005.

Ma in conclusione, un avvocato ha affermato che Trump “sapeva esattamente cosa stava succedendo”.

Una giuria della Corte Suprema di Manhattan ha iniziato a deliberare sul caso lunedì dopo un’udienza che includeva la testimonianza di Weiselberg.

Gli avvocati della difesa hanno sostenuto che Weiselberg, che in precedenza si era dichiarato colpevole di 15 reati, era l’unico responsabile del piano, non l’Organizzazione Trump.

La società di Trump rischia fino a 1,6 milioni di dollari di multe nel caso. I giudizi di colpevolezza possono anche influire sulla capacità della Società di ottenere credito per varie partecipazioni immobiliari e altre iniziative imprenditoriali.

Trump, i suoi tre figli adulti e la Trump Organization devono affrontare una causa civile in corso da parte del procuratore generale di New York Letitia James. James chiede almeno $ 250 milioni di danni in quel caso.

La Trump Corporation, una delle affiliate accusate nel procedimento penale, è stata condannata per nove capi di imputazione. L’altro imputato, la Trump Parole Corporation, è stato condannato per i restanti sette capi di imputazione.

Prima che le sentenze venissero annunciate sul suo account Truth Social martedì, Trump ha accusato il procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Brock di aver citato in giudizio la sua compagnia per aver travisato il tasso di criminalità nella sua nativa New York City.

“Gli omicidi e i crimini violenti a New York sono ai massimi storici e l’ufficio del procuratore distrettuale ha speso tutto il suo tempo e denaro per combattere una caccia alle streghe politica per DC contro ‘Trump’ per Fringe Benefits”, ha scritto Trump.

Questa è una notizia dell’ultima ora. Ricontrolla per gli aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.