Gioco “un po’ resiliente” all’economia debole

Microsoft Mentre il produttore di software si aspetta una lenta ripresa in altre parti della sua attività rivolta ai consumatori, i videogiochi possono resistere alla debolezza economica, ha affermato mercoledì il capo del gioco.

L’aumento dei prezzi e dei tassi di interesse ha incoraggiato gli investitori a precipitarsi a trovare sacche di mercati finanziari. Il gioco è una priorità assoluta per Microsoft poiché la società lavora per chiudere i suoi 68,7 miliardi di dollari Acquisizione dell’editore Activision Blizzard.

Altre aree della tecnologia potrebbero essere a rischio in una recessione. lettere E Meta piattaforme Anche se ottengono ancora la maggior parte delle loro entrate dalla pubblicità, la prima si basa ancora sulla ricerca su Internet e la seconda sui social media. Patrick Lowe, CEO di un produttore di hardware di rete NetgearMercoledì, in una dichiarazione, ha riportato un calo delle entrate annuali del 14%. Rapporto C’era un “ambiente macroeconomico difficile per la maggior parte dei consumatori”.

Tuttavia, all’inizio di questa settimana, Microsoft è più diversificata di quelle società Dissero gli amministratori La sua esposizione ai consumatori influenzerà le vendite del trimestre in corso di licenze per sistemi operativi Windows, Surface PC e pubblicità su proprietà come Bing e LinkedIn.

Durante il trimestre, la società prevede di registrare più abbonati Xbox Game Pass Il servizio offre accesso illimitato a centinaia di videogiochi, ha detto martedì il suo chief financial officer Amy Hood agli analisti in una teleconferenza. Le entrate dei giochi dovrebbero scendere nella fascia percentuale da basso a adolescenti a causa della forte crescita nel trimestre dell’anno precedente guidata dai lanci di giochi proprietari, ha affermato Hood.

READ  La Corea del Sud ha lanciato la sua prima missione lunare su un razzo SpaceX

Bill Spencer, CEO di Microsoft Gaming, era ottimista sulle prospettive dell’unità.

“È stato dimostrato nel corso degli anni che in tempi di incertezza economica per le famiglie, il gioco può contrastare in qualche modo questi problemi”, ha affermato alla conferenza WSJ Tech Live del Wall Street Journal a Laguna Beach, in California.

Non tutti condividono il punto di vista di Spencer.

“L’industria dei videogiochi non è mai stata ‘a prova di recessione’, ma quella linea emerge ogni volta che viene menzionata la parola R”, ha scritto a luglio Matt Piscatella, amministratore delegato e consulente dell’industria dei videogiochi presso il ricercatore di mercato NPD Group. Twitta.

Pierce Harding-Rolls, direttore della ricerca sull’analisi degli ampere Ha espresso opinioni simili.

“Dopo due anni di enorme espansione, il mercato dei giochi è pronto a invertire parte di quella crescita nel 2022 poiché una serie di fattori minano le prestazioni”, ha detto alla CNBC a luglio.

Ma Spencer può indicare la propria esperienza del rallentamento di Microsoft come prova della sua affermazione.

Nel 2008, durante la crisi finanziaria globale, Microsoft ha ridotto i prezzi delle console Xbox in vari mercati. Nintendo Wee. Era “numericamente sul lato console, la nostra migliore vacanza e il nostro miglior anno solare nella storia di Xbox”, ha detto all’epoca il responsabile dell’intrattenimento e dei dispositivi di Microsoft, Robbie Bach.

Nel 2020, una breve recessione ha coinciso con l’inizio del coronavirus, ma ha portato le persone a rimanere a casa e giocare a più giochi, anche su console Xbox e PC. “Le persone di tutto il mondo si stanno rivolgendo ai giochi per mantenere la connessione umana mentre praticano il distanziamento sociale”, ha affermato il CEO Satya Nadella nell’aprile 2020.

READ  Adolescente uccisa, 8 feriti nella sparatoria al Phoenix Strip Mall

Oggi, ha detto Spencer, Microsoft consente alle persone di scegliere quanto vogliono spendere per le console. L’azienda offre la Xbox Series X da $ 499 e la meno potente Xbox Series S da $ 299. Microsoft sovvenziona il costo da $ 100 a $ 200 per console. disse. Spetta ai giocatori se vogliono pagare $ 10 o $ 15 al mese per gli abbonamenti a Game Pass. Possono acquistare giochi a titolo definitivo o giocare ad alcuni giochi gratuitamente.

Spencer ha detto che non pensa che Microsoft manterrà i prezzi dei giochi costanti per sempre. Ma possono fornire un livello di intrattenimento impressionante rispetto ad altre attività. “Le persone possono passare centinaia di ore a giocare ai videogiochi”, ha detto.

Vedere: Hill: La debolezza di Microsoft e Alphabet ci sta inducendo a rivedere le aspettative per le stime degli utili complessivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.