Curry va forte con i fan di Boston dopo Deep Three

Foto di Grand Marquez


La guardia dei Golden State Warriors Stephen Curry ha celebrato il canestro nel primo quarto contro i Boston Celtics il 10 giugno 2022 al TD Garden di Boston.

Elsa / Getty Images

Golden State Warriors Guardia Passo al curry Ha segnato triple consecutive alla fine del primo quarto – il secondo un passo indietro, una tripla incredibilmente profonda su Jaylan Brown – ed è diventato balistico dopo il secondo quarto.

Per due volte l’MVP è corso vicino alla panchina dei Boston Celtics, indicando selvaggiamente la folla del TD Garden e urlando, indicando ripetutamente il terreno, fino alla linea di fondo opposta e sbattendo il petto all’indietro. Questo è uno stato emotivo che di solito non si vede da Charcoal – soprattutto non nel primo quarto – ma potrebbe esserci qualche emozione dopo una controversa Gara 3 che si è conclusa con i giocatori, gli allenatori e le mogli dei Warriors Triste con i fan dei Celtics.

Alla domanda sugli slogan “F — K YOU DRAYMOND” dopo Gara 3 mercoledì, Carrie si è massaggiato la guancia e si è fermato. Non era emozionato per il pubblico di Boston quando alla fine ha risposto.

“Collegati alla lezione”, ha detto. “Ottieni qualcosa in ogni arena. È in tutti i playoff. Si è divertito in ogni round che abbiamo fatto. Stasera non è diverso”.


Ma quella sensazione si è spenta nel primo quarto per poi atterrare direttamente in grembo ai tifosi del Celtic seduti sotto il canestro di Boston.

Curry ha chiuso con 12 punti nel quarto di apertura (solo Jason Tottam di Boston ha gareggiato) perché Dubs ha tenuto le cose vicine nel frame di apertura. Boston ha preso un colpo di testa nel secondo quarto e ha preso un vantaggio di 54-49 a metà.

READ  Risultati del Draft NBA 2022, presi: gli esperti di trucchi magici prendono Pavlo Panchero n. 1, confuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.