Centrale nucleare ucraina colpisce il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per la zona smilitarizzata

  • L’ambasciatore russo avverte del disastro nucleare!
  • Zelensky chiede alla Russia di restituire l’impianto all’Ucraina
  • Le immagini satellitari mostrano danni alla base aerea russa in Crimea

KIEV/NEW YORK, 12 ago (Reuters) – L’Ucraina ha chiesto una zona smilitarizzata e il ritiro delle forze russe dopo aver accusato Russia e Ucraina di bombardare la più grande centrale nucleare d’Europa, facendo temere una catastrofe. Quella.

L’ucraino Energodom ha affermato che il complesso di Zaporizhia nell’Ucraina centro-meridionale è stato colpito cinque volte giovedì, compreso il luogo in cui è immagazzinato materiale radioattivo. L’agenzia di stampa russa TASS ha riferito che funzionari nominati dalla Russia avevano bombardato due volte lo stabilimento ucraino, interrompendo la transizione.

ONU Il Consiglio di sicurezza si è riunito giovedì per discutere la situazione e il segretario generale Antonio Guterres ha invitato entrambe le parti a cessare tutti i combattimenti nei pressi dell’impianto.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

“La struttura non dovrebbe essere utilizzata come parte di alcuna operazione militare. Piuttosto, è necessario un accordo urgente a livello tecnico per un perimetro sicuro di smilitarizzazione per garantire la sicurezza dell’area”, ha affermato Guterres in una nota.

La Russia ha sequestrato Zaporizhia a marzo dopo aver invaso l’Ucraina il 24 febbraio. L’impianto, vicino alla prima linea dei combattimenti, è presidiato da truppe russe e gestito da lavoratori ucraini.

Alla riunione del Consiglio di sicurezza, gli Stati Uniti hanno sostenuto la richiesta di una zona smilitarizzata e hanno esortato l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA) a visitare il sito. leggi di più

L’ambasciatore russo alle Nazioni Unite, Vasily Nebenzia, ha affermato che il mondo “è stato spinto sull’orlo di una catastrofe nucleare, paragonabile a quella di Chornobyl”. Ha detto che i funzionari dell’AIEA potrebbero visitare il sito non appena questo mese.

READ  40 La migliore worlds grandma mug del 2022 - Non acquistare una worlds grandma mug finché non leggi QUESTO!

La Reuters non ha potuto verificare in modo indipendente i rapporti di nessuna delle parti sulle condizioni dell’impianto.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha chiesto alla Russia di riportare l’impianto sotto il controllo ucraino.

“Solo il completo ritiro dei russi… e il ripristino del pieno controllo ucraino della situazione intorno alla stazione possono garantire la ripresa della sicurezza nucleare in tutta Europa”, ha affermato in un video discorso.

La Francia ha fatto eco alla richiesta di Zelensky e ha affermato che l’occupazione russa della base metterebbe in pericolo il mondo.

“La presenza e le attività delle forze armate russe vicino allo stabilimento aumentano notevolmente il rischio di un incidente con conseguenze catastrofiche”, ha affermato il ministero degli Esteri francese in una nota.

Ucraina e Russia si sono incolpate a vicenda per gli attacchi alla base. L’Ucraina ha anche accusato la Russia di aver lanciato razzi contro le città ucraine che circondano una centrale nucleare catturata.

Venerdì, il settore pubblico ucraino, in particolare a est, è stato colpito da diffusi bombardamenti e attacchi aerei da parte delle forze russe su numerose città e basi militari.

Valentyn Reznichenko, governatore della regione di Dnipropetovsk, ha detto che tre civili, tra cui un ragazzo, sono stati feriti durante i bombardamenti notturni nella città di Marhanets.

Nelle ultime 24 ore, 7 civili sono stati uccisi e 14 feriti, ha detto in un telegramma il governatore della regione di Donetsk, Pavlo Kyrilenko.

READ  Rafael Nadal e Novak Djokovic si incontrano nei quarti di finale dell'Open di Francia

Base russa in Crimea

Separatamente, le immagini satellitari rilasciate giovedì hanno mostrato la devastazione in una base aerea nella Crimea collegata alla Russia. Esperti militari occidentali hanno affermato che l’Ucraina potrebbe avere una nuova capacità di attacco a lungo raggio in grado di invertire le sorti della guerra.

Le immagini della società satellitare indipendente Planet Labs hanno mostrato tre crateri quasi identici che hanno colpito gli edifici della base aerea russa di Sagi con apparente precisione. La base, sulla costa sud-occidentale della Crimea, ha subito ingenti danni da incendio con almeno otto caccia distrutti visibili.

La Russia, che ha negato che l’aereo sia stato danneggiato, ha dichiarato martedì che le esplosioni alla base sono state accidentali. L’Ucraina non è responsabile.

Riferendosi al danno, Mykhailo Podoliak, consigliere del presidente ucraino, ha detto a Reuters in un messaggio: “Ufficialmente, non confermiamo né neghiamo nulla… Si noti che c’erano diversi centri di esplosione contemporaneamente”.

Zelensky ha detto ai funzionari di smettere di parlare con i giornalisti di tattiche militari, dicendo che tali commenti erano “ovviamente irresponsabili”. Il New York Times e il Washington Post hanno citato funzionari non identificati che hanno affermato che le forze ucraine erano responsabili dell’offensiva in Crimea. leggi di più

La Russia, che ha annesso la Crimea nel 2014, utilizza la penisola come base per la sua flotta del Mar Nero e una via di rifornimento chiave per le sue forze di invasione che occupano l’Ucraina meridionale.

Contrattacco

L’Istituto per gli studi sulla guerra ha affermato che i funzionari ucraini stavano inquadrando lo sciopero della Crimea come l’inizio di una controffensiva dell’Ucraina nel sud, suggerendo combattimenti più intensi nelle prossime settimane.

READ  Gioco Field of Dreams della MLB 2022: canale TV, streaming live, ora, quattro cose da sapere Cubs vs. Reds in Iowa

Come sia stato effettuato l’attacco alla base rimane un mistero, ma i crateri da impatto e le esplosioni simultanee indicano che è stata colpita da una raffica di armi in grado di eludere le difese russe.

Il sito è oltre la portata dei razzi avanzati che l’Occidente ha accettato di inviare in Ucraina, ma entro la portata delle versioni più potenti che Kiev sta cercando. L’Ucraina ha missili anti-nave che possono colpire obiettivi a terra.

Nel frattempo, il Dipartimento di Stato americano ha affermato che i funzionari russi si erano formati in Iran nelle ultime settimane come parte di un accordo tra i due paesi per lo scambio di droni. leggi di più

Funzionari statunitensi hanno affermato il mese scorso che l’Iran si stava preparando a consegnare diverse centinaia di droni alla Russia. leggi di più

La Russia dice che sta pianificando la sua “operazione militare speciale” per proteggere i parlanti russi e i separatisti nel sud e nell’est. L’Ucraina ei suoi alleati occidentali affermano che Mosca mira a rafforzare il più possibile la sua presa.

Decine di migliaia di persone sono state uccise, milioni sono fuggiti dalle loro case e le città sono state distrutte.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Rapporto dell’Ufficio Reuters; Scritto da Cynthia Osterman e Michael Perry; Montaggio di Stephen Coates, Robert Birzel

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.