Carlos Correa accetta di trattare con i New York Mets, sconvolgendo i Giants

Commento

In uno dei più emozionanti turnaround offseason nella recente memoria del baseball, Carlos Correa ora sarà un New York Met, non un San Francisco Giant, quando l’allenamento primaverile inizierà tra sette settimane.

Una settimana fa, Correa era d’accordo Un megadeal di 13 anni del valore di $ 360 milioni per unirsi ai Giants e servire come degno premio di consolazione Dopo il loro fallito inseguimento del pigro Aaron Judge. Ma martedì i Giants hanno rinviato una conferenza stampa che avevano programmato per presentare Correa. Mercoledì mattina presto, il proprietario del miliardario dei Mets Steve Cohen ha fatto la sua mossa, accettando di pagare a Correa 315 milioni di dollari in 12 anni, secondo una persona che ha familiarità con la situazione.

Stampa associata segnalato martedì I Giants hanno annullato la conferenza stampa di Correa per problemi medici e una persona che conosce la situazione di Correa ha detto che i Giants si sono ritirati a causa dei disaccordi dei medici, sebbene i dettagli di quei commenti e le esatte preoccupazioni mediche coinvolte non fossero immediatamente disponibili. Il contratto di Correa con i Mets è in sospeso e il front office di New York non sta andando bene So come guardare dall’altra parte Quando si tratta di problemi medici, uno. Ma se l’accordo andrà in porto, aggiungeranno un secondo interbase di premiership a una formazione che vanta già Francisco Lindor.

Correa dovrebbe giocare in terza base, secondo una persona che conosce bene la situazione. Lui e Linder, due dei migliori cortometraggi mai usciti da Puerto Rico, si conoscono bene e sembrano, almeno esteriormente, condividere un rispetto reciproco. Sembra che ora condivideranno una città, un’uniforme e un capo serio, che ora ha impegnato più di $ 650 milioni per entrambi nel prossimo decennio.

READ  L'America salva gli Stati occidentali dai tagli dell'acqua del fiume Colorado - per ora

Justin Verlander, vincitore di AL Cy Young, accetta di firmare con Mets

Il contratto di Correa lo pagherà circa $ 26 milioni all’anno, circa quanto gli avrebbe pagato il contratto dei Giants ogni anno, meno la garanzia. Quel contratto dei Giants ha reso Correa l’interbase più pagato nella storia del baseball, per denaro totale garantito. L’accordo con i Mets potrebbe renderlo uno dei terzi base più pagati nella storia del baseball.

Ma per la Major League Baseball nel suo insieme, 26 milioni di dollari all’anno spingerebbero il libro paga dei Mets nel 2023. Da qualche parte circa $ 380 milioni per fini fiscali sull’equilibrio competitivo. Non solo quel numero è inaudito anche per gli standard sgargianti del baseball di New York, ma arriverà con oltre $ 90 milioni di entrate fiscali quando tutto sarà detto e fatto. Se Cohen si ferma ora, spenderà quasi mezzo miliardo di dollari per i New York Mets del 2023, o più o meno quanto I Pittsburgh Pirates hanno trascorso l’intero roster dal 2016. Attualmente si prevede che i New York Yankees avranno il prossimo giorno di apertura più alto sul libro paga e sul conto fiscale $ 290 milioni è il loro impegno per il 2023 Lista da mercoledì mattina. La loro fattura fiscale prevista è inferiore a $ 30 milioni.

Ironia della sorte, solo nove mesi fa l’asso dei New York Mets Max Scherzer e i leader della Major League Baseball Players Association hanno esortato i membri del sindacato a non votare a favore di un accordo di contrattazione collettiva. Quell’accordo, I loro colleghi alla fine hanno dato la loro approvazioneLa fascia fiscale di equilibrio competitivo di quarto livello mai vista prima divenne nota come “tassa Cohen”.

READ  Classifica del Tour Championship 2022: aggiornamenti in tempo reale, copertura del golf, risultati dei playoff della FedEx Cup di domenica

Analisi: i Cubs hanno ottenuto il loro breve periodo. Quanto li rende buoni?

I precedenti contratti collettivi prevedevano solo tre soglie fiscali, con sanzioni progressivamente più elevate per chi le violava. Implementando un quarto, i colleghi meno stravaganti di Cohen credevano di poter impedire a chiunque quella che alcuni chiamano “spesa fuori controllo”, che, in teoria, potrebbe costringere altri a continuare a spendere. Il limite di Cohen quest’anno è stato fissato a circa $ 290 milioni. L’ha assolutamente fatto saltare.

Se l’accordo diventa ufficiale, e si possono perdonare alcuni avvertimenti in più sul modo in cui il mandato della Corea con i Giants si è concluso, i Mets avranno una formazione più costellata di stelle in una divisione pesantemente caricata. Il Il campione della National League Phillies ha aggiunto Trey Turner, Taijuan Walker e altro ancora al loro già collaudato equipaggio di ottobre. Il campione della World Series 2021 Atlanta Braves ha scambiato per uno dei migliori ricevitori disponibili prima di lasciarsi andare. Dansby Swanson raggiunge i Chicago Cubs.

Ma proprio la scorsa settimana, i Mets hanno presentato Justin Verlander e il titolare giapponese Kodai Senka per unirsi a Max Scherzer in una rotazione veterana. Hanno già vecchi amici Edwin Diaz e Brandon Nimmo bloccati in contratti del valore di oltre $ 100 milioni ciascuno. La loro formazione conserva il fannullone Pete Alonso, il fastidioso contendente al titolo di battuta Jeff McNeil e i veterani Starling Marte, Marc Canha ed Eduardo Escobar di un gruppo che ha tenuto a bada Atlanta per il titolo della National League East nel 2022. Quella linea del 2022 non ha potere. Correa, che ha debuttato nei campionati maggiori a 20 anni, Ha segnato almeno 20 homer in sei delle sue otto stagioni di major league.

READ  Aggiornamenti di notizie in diretta: la Turchia avverte che la guerra in Ucraina minaccia l'approvvigionamento alimentare globale

Gli Yankees hanno acquisito l’asso mancino Carlos Rodon con un contratto di sei anni

Accordi di free agent come questi sembrano sempre concludersi prima che i fisici siano finiti, una comprensione condivisa tra dirigenti, agenti e giocatori che i fisici sono una formalità per gli atleti d’élite a questo livello, specialmente i non lanciatori. Ma vale la pena notare che Correa deve ancora superare il suo fisico Mets, anche se la sua vecchia squadra, i Minnesota Twins, secondo quanto riferito era a suo agio nell’offrirgli un contratto discografico in franchising solo una settimana fa.

Allora, Correa sembrava essere la stella più brillante di San Francisco dai tempi di Buster Posey, forse Barry Bonds. Allora, sembrava essere il giocatore che poteva attutire il colpo per i Giants nel tanto discusso inseguimento di Judge, nativo della California. Martedì, i Giants dovrebbero presentare la stella a una base di fan ringiovanita. Mercoledì avrebbero visto gli Yankees presentare Judge in una conferenza stampa che sembrava ancora più in programma rispetto alle prime ore del mattino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.