Caldo estremo negli Stati Uniti: questa settimana si prevede un’intensificazione del caldo nel Pacifico nord-occidentale, mentre si prevede un sollievo nel nord-est.

Il caldo opprimente ha battuto i record giornalieri di alta temperatura in diverse città del nord-est domenica, spingendo i funzionari locali a dichiarare emergenze di caldo.

Il Newark Liberty International Airport ha raggiunto i 102 gradi Fahrenheit, battendo il record precedente stabilito il 24 luglio a 99 gradi nel 2010. A Boston le temperature hanno raggiunto i 100 gradi, superando il precedente record di 98 gradi stabilito nel 1933.

Providence, Rhode Island, raggiunse i 98 gradi, stabilendo allo stesso modo un record di 94 nel 1933. E Filadelfia ha raggiunto 99 gradi, eguagliando il suo record di 98 gradi nel 2011.

Più di 60 milioni di persone negli Stati Uniti sono in allerta lunedì mattina mentre le alte temperature continuano. Principalmente nel nord-est, nell’America centrale e nel Pacifico nord-occidentale.

New York, Newark e Boston rimangono sotto avviso di calore fino a lunedì sera poiché i valori dell’indice di calore potrebbero ancora salire fino agli anni ’90. Filadelfia resta in allerta per il caldo estremo fino a lunedì sera, con valori dell’indice di calore che dovrebbero raggiungere i 100 gradi. Ma dopo martedì, le temperature nel nord-est inizieranno a scendere al di sotto dei livelli normali.

Nel frattempo, parti del Pacifico nord-occidentale – che ha sperimentato un inizio anno più freddo rispetto alle sue controparti orientali – lunedì sono sotto diversi controlli di caldo estremo che verranno aggiornati in allerta di caldo con il progredire della giornata. Si prevede che quelle alte temperature dureranno per tutta questa settimana e nella prossima settimana.

“Le massime diurne supereranno ogni giorno gli 90 e eclisseranno persino il segno del secolo nella Columbia River Valley e nel Columbia River Basin”, ha affermato il Weather Forecast Center. “I record giornalieri saranno battuti martedì dalla California settentrionale alle aree metropolitane di Portland e Seattle”.

Seattle è sotto Un avviso di calore Da martedì a mezzogiorno a venerdì sera, e un avviso di caldo intenso per Portland è previsto dal lunedì al giovedì sera con temperature che vanno da 98 a 103 gradi.
Lo ha detto il centro operativo di emergenza di Seattle In un comunicato stampa Lunedì apriranno centri di raffreddamento presso centri comunitari, biblioteche, centri per anziani e parchi in tutta la città.

Per prevenire ulteriori danni alle infrastrutture, gli equipaggi del Dipartimento dei trasporti di Seattle spruzzeranno acqua fredda sui tre ponti più grandi della città per evitare che le loro parti mobili si espandano e rimangano intrappolate, afferma il comunicato.

READ  Dan Young, membro del Congresso dell'Alaska e decano della Camera, è morto all'età di 88 anni

Città delle pianure centrali, tra cui Dallas, Oklahoma City, Shreveport, Louisiana; Memphis, Tennessee; Little Rock, Arkansas; E Springfield, nel Missouri, si ritrova lunedì sotto un avviso di caldo, con temperature elevate che dovrebbero raggiungere gli anni ’90 superiori e raggiungere le triple cifre almeno entro metà settimana.

Avvisi di caldo estremo sono in vigore per Tulsa, Oklahoma e Fort Smith, Arkansas, dove i valori dell’indice di calore potrebbero raggiungere i 112 gradi.

Un fine settimana

Il fine settimana ha visto temperature calde nel nord-est, nel Medio Atlantico, nella valle del fiume Ohio e nelle pianure centrali che domenica hanno messo più di 90 milioni di persone all’erta per il caldo estremo.

Le città che cuociono sotto il caldo prolungato si sono spostate per fornire misure di soccorso, comprese stazioni di raffreddamento, paraspruzzi e ulteriore assistenza alle persone senzatetto.

Le preoccupazioni per la sicurezza dei partecipanti hanno spinto gli organizzatori del New York City Triathlon a ridurre drasticamente le distanze di gara e richiedere agli atleti di rimanere idratati. Evento annuale di triathlon di Boston Rinviato Fino al prossimo mese a causa del caldo torrido della città.
Boston e Filadelfia hanno esteso gli avvisi di calore di emergenza fino a lunedì, avvertendo i residenti di adottare misure per evitare malattie legate al calore poiché indici di calore – quanto caldo si sente effettivamente a causa del calore e dell’umidità combinati – previsto Dev’essere stato negli anni ’90.

“Mentre estendiamo l’emergenza calore per la seconda volta, è chiaro che un cambiamento climatico è un rischio per la salute pubblica per la nostra città”, ha dichiarato il sindaco di Boston Michael Wu in una nota. “Ringrazio i tanti dipendenti comunali che ci hanno aiutato ad affrontare la prima parte di questa emergenza e chiedo ai residenti di continuare a prendersi cura gli uni degli altri”.

Appare un calore eccessivo Rischi per la salute reali, in particolare per i gruppi ad alto rischio come gli anziani, i bambini e le persone con malattie croniche e problemi di salute mentale, secondo il CDC. Quando i corpi delle persone non si raffreddano abbastanza o perdono troppa acqua, possono essere a rischio di condizioni pericolose per la vita come il colpo di calore o l’esaurimento da calore.

Sabato, almeno una persona a New York City è morta per esposizione al calore, secondo l’ufficio del medico legale, indicando che la persona aveva condizioni preesistenti. La temperatura alta della città quel giorno era di 97 gradi.

READ  Philadelphia 2026 nominata città ospitante per la Coppa del Mondo FIFA - CBS Philly

Il surriscaldamento provoca interruzioni di corrente

Il caldo intenso ha lasciato decine di migliaia di persone senza elettricità durante il fine settimana poiché le alte temperature hanno causato blackout, con condizioni peggiorate dai temporali in corso in alcune aree.

Nel quartiere Dorchester di Boston, circa 20.000 clienti sono stati colpiti da interruzioni di corrente domenica, ha affermato la compagnia elettrica Eversource in una nota.

Eversource stava lavorando per ripristinare l’alimentazione a circa 7.500 clienti rimanenti domenica pomeriggio e ha consigliato alle persone di evitare l’uso di grandi elettrodomestici durante le ore di punta e di regolare i termostati di alcuni gradi più in alto del normale per ridurre il consumo di energia.

Il caldo estremo fa male alla salute di tutti e sta peggiorando

Il fornitore di energia elettrica di New York City Con Edison ha affermato che i suoi lavoratori hanno continuato a “ripristinare interruzioni sparse causate dal caldo torrido” domenica pomeriggio e la società si sta preparando per un’altra sfida meteorologica, con temporali previsti per lunedì.

La società non ha detto quanti dei suoi clienti sono stati colpiti dall’interruzione, ma ha affermato in una dichiarazione domenica che i suoi dipendenti stavano “sostituendo e riparando cavi e altre apparecchiature per ripristinare il servizio ai clienti”.

La società ha affermato che prevede di assumere ulteriori lavoratori per riparare i cavi e le apparecchiature aeree danneggiati in previsione delle tempeste di lunedì.

Le tempeste di sabato pomeriggio hanno interrotto l’elettricità a più di 10.000 clienti a Greensburg, in Pennsylvania, lasciando i residenti colpiti senza elettricità poiché erano previste temperature record in tutta la regione.

La compagnia elettrica locale West Penn Power ha dichiarato in una dichiarazione che le alte temperature di domenica stavano influenzando i suoi servizi, anche se erano previste altre tempeste. La società ha detto su Twitter Stava lavorando per ripristinare il servizio a circa 6.000 clienti senza alimentazione Sunday, in calo rispetto ai circa 39.000 clienti totali interessati.

Samantha Beach, Haley Brink, Liam Reilly, Emily Chang e Benjamin Schiller della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

READ  Scadenza del trade MLB: data, ora e otto cose da sapere come titolo del blocco commerciale di Juan Soto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.